La parrocchia di Stresa porge il saluto al nuovo diacono, don Ludovico Gadaleta, confratello rosminiano.

Oggi, domenica 10 febbraio 2019, il neo diacono don Ludovico Gadaleta ha concelebrato alla S. Messa delle ore 11 con il parroco, don Gian Luca Villa, e il diacono stresiano “di lungo corso” don Gianni Belfiore. Al termine della celebrazione Eucaristica, il parroco ha donato a don Ludovico un grembiule, con ricamata sopra la frase “C’è più gioia nel dare che nel ricevere”, quale segno del servizio pastorale che lo attende con l’augurio che il suo nuovo ministero sia per lui fonte di gioia perenne e conforto nei momenti di difficoltà. Un caloroso applauso ha sancito l’ingresso del nuovo diacono nella Comunità stresiana e la presenza della statua dell’Immacolata Concezione con i rappresentanti ed ammalati dell’OFTAL, anticipo della giornata luordiana di domani, è stata una ulteriore benedizione per tutti i presenti. 

Il dottor Ludovico Gadaleta, fresco di diaconato ricevuto pochi giorni or sono al Sacro Monte Calvario di Domodossola e confratello dell’Istituto della Carità, è attualmente impegnato presso il Centro Internazionale Studi Rosminiani di Stresa,  in qualità di bibliotecario e studioso del pensiero del beato Antonio Rosmini.

Auguri, complimenti e…qualche scatto di rito!

(vb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *