Messaggio di don Gian Luca alla Comunità parrocchiale in vista delle celebrazioni liturgiche della Settimana Santa

Buongiorno a tutti.

Con la Domenica delle Palme entriamo ufficialmente nella Settimana Santa. Cerchiamo, privati della liturgia comunitaria, di santificare l’ordinarietà della vita di tutti i giorni intensificando la preghiera in famiglia e valorizzando la radio e la TV.  Teniamo come momento comune il Mezzogiorno: dicendo un Ave Maria e un Padre Nostro ci sentiremo uniti con un girotondo invisibile, ma fecondo di preziosa invocazione verso il Cielo.

Io, come sempre, celebrerò ogni mattina la Santa Messa a porte chiuse alle ore 7.00. La stessa cosa avverrà per il Triduo Santo, però con orari diversi:

Giovedì Santo – S. Messa alle ore 18.00

Venerdì Santo – S. Messa alle ore 14.00

Sabato Santo – Solenne Veglia Pasquale alle ore 20.30

Queste celebrazioni, sempre a porte chiuse, vedranno anche la presenza dei Sacerdoti rosminiani. Vivremo queste liturgie nel rispetto delle norme indicate per evitare ogni eventuale contagio.

Domenica – Pasqua di Risurrezione: la S. Messa del Giorno sarà celebrata alle ore 7.00

Siate certi che in quelle sante e fondamentali liturgie porteremo tutte le vostre attese, speranze e sofferenze.

Vi benedico.

Don Gian Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *