Millenario di S. Bernardo d’Aosta a Someraro. Una carrellata di immagini per tutti.

Nella prima sequenza alcune foto della S. Messa solenne presieduta dal vescovo di Novara, mons. Franco Giulio Brambilla e concelebrata dal parroco di Stresa, arciprete don gian Luca Villa con l’assistenza liturgica del diacono permanente don Gianni Belfiore, a cui va aggiunto il supporto giovanile di tre eccezionali chierichetti. La liturgia è stata accompagnata dalla Corale di Stresa. Ai numerosi fedeli presenti si è aggiunta anche la partecipazione del Sindaco, di alcuni Assesori comunali, del Delegato dei Carabinieri, degli Alpini, del CAI e della Protezione Civile. Un ringraziamento speciale è stato rivolto dal Parrocco ai benefattori che hanno reso possibile la ristrutturazione dei tetto della chiesa parrocchiale di S. Bernardo (i cui lavori sono in corso d’opera): in primis la signora Giovanna Vaccarino e la ditta Uguccioni.

Ecco ora alcuni scatti della Processione per le vie di Someraro che ha messo a dura prova la forza fisica di un piccolo gruppo di volontari che si sono alternati nel portare la pesantissima statua del Santo lungo strade della frazione, per lo più in salita e discesa. 

 

A conclusione dei festeggiamenti del millenario del Protettore della gente di montagna, che trasformò i valichi alpini da “barriere in cerniere” (come disse mons. Brambilla nella sua omelia), un primo piano della statua di Someraro appena restaurata. (vb)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *