SIMPOSI ROSMINIANI 2020

COMUNICATO STAMPA
Stresa 16 luglio 2020
Quattro lezioni in videoconferenza sulla Teodicea di Rosmini
Lezioni di Teodicea. Dio, il male e il dolore innocente. Questo il tema che il Centro Internazionale di Studi Rosminiani di Stresa, in unione con la Pontificia Università Lateranense di Roma,
propone agli studiosi e amici di Rosmini come segno di continuazione dei Simposi Rosminiani, sospesi quest’anno a causa della pandemia in corso.
Le lezioni saranno quattro, per ciascun giorno del corso dei Simposi previsto quest’anno (25-
28 agosto), dalle ore 18 alle ore 19. Martedì 25 agosto, dopo un breve saluto del Rettore Magnifico
della PUL, prof. Vincenzo Buonomo, e del Direttore del Centro Rosminiano, prof. Umberto Muratore, il prof. Giuseppe Lorizio terrà la lezione inaugurale, dal titolo Ateismo tragico e giustizia divina. Mercoledì 26 Umberto Muratore parlerà su La Teodicea di Antonio Rosmini. Giovedì 27 ancora
Giuseppe Lorizio su La teodicea ieri e oggi. La banale tragicità del male. Venerdì 28 chiuderà il
ciclo Vito Nardin, padre generale dei Rosminiani, con la lezione Per ogni male la cura di Dio.
Il tema scelto per queste lezioni vuol essere un contributo che aiuti a dare una risposta umana e
cristiana a quanti si vanno interrogando oggi sul senso dell’origine del male in generale, del coronavirus che ha colpito il mondo intero in particolare.
La partecipazione è libera e gratuita, ma si raccomanda l’iscrizione, da far pervenire entro il 10
agosto.
Per ulteriori informazioni e le modalità d’iscrizione e di partecipazione, vedere l’allegata brochure, oppure consultare dalla homepage del sito www.rosmini.it nella pagina del “Centro Intern.
Studi Rosminiani” la sezione dedicata ai “Simposi Rosminiani”

Umberto Muratore

************************************************************************

LEZIONI DI
TEODICEA
Dio, il male e
il dolore innocente
25-28 agosto 2020
In videoconferenza su piattaforma WEBEX
e in diretta streaming su Facebook

La pandemia ha reso impossibile tenere il
Simposio come ogni anno facendoci vivere una
situazione mai sperimentata prima. Tale
contingenza non ci esime (anzi ci sprona) a
riflettere sulla tema della teodicea, ovvero sul
rapporto di Dio con il mistero della sofferenza e
del dolore innocente. Per questo proponiamo 4
Lezioni di Teodicea aperte a tutti.
La partecipazione ai lavori è libera e gratuita;
se ne raccomanda però l’iscrizione, inviando una
mail all’indirizzo:
Segreteria “Simposi Rosminiani”
simposi.rosminiani@rosmini.it
Ad ogni sessione saranno ammessi alla
diretta WEBEX un massimo di 100 persone al
link
https://lorizio.my.webex.com/meet/lorizio
Gli altri potranno seguire l’evento tramite
diretta streaming Facebook sulle pagine:
Centro internazionale
di studi rosminiani – Stresa
http://www.facebook.com/centrostudirosmini
Cattedra di Teologia Fondamentale
Pontificia Università Lateranense
www.facebook.com/PensareLaFede
Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non
oltre il 10 agosto 2020.
È previsto un attestato di frequenza per
coloro che parteciperanno a tutte le lezioni su
Webex.
“Non parmi degna del titolo di Sapienza quella
cognizione che nulla opera sul cuore umano e che,
quasi inutile peso, ingombra la mente dell’uomo
mortale senza accrescergli i beni, senza diminuirgli i
mali e senza appagare o consolare almeno i perpetui
suoi desideri”.
Antonio Rosmini,
Teodicea (1845), cap. I, §4

PROGRAMMA
Martedì 25 agosto ore 18.00
Saluto del direttore del CISR
p. Umberto Muratore;
Saluto del Rettore Magnifico della PUL
prof. Vincenzo Buonomo
Lezione inaugurale: prof. Giuseppe Lorizio
Ateismo tragico e giustizia divina
Mercoledì 26 agosto ore 18.00
Lezione II: p. Umberto Muratore
La Teodicea di Antonio Rosmini
Giovedì 27 agosto ore 18.00
Lezione III: prof. Giuseppe Lorizio
La teodicea ieri e oggi.
La banale tragicità del male
Venerdì 28 agosto ore 18.00
Lezione IV e conclusioni
p. Vito Nardin (generale dell’istituto della Carità)
Per ogni male la cura di Dio

(vb)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *